Quest'anno alla AGCO Feucht GmbH (in precedenza FELLA-Werke GmbH) ci sono due motivi per festeggiare: nel 2018 il sito compie 100 anni e può contemplare una lunga storia di successi nelle tecnologie agricole. Contemporaneamente il gruppo principale AGCO investe nel futuro 10,5 milioni di Euro. Il primo colpo di piccone per l'ampliamento dello stabilimento, il 13 settembre 2018, sottolinea il successo delle macchine da fienagione di Feucht.

Spatenstich 6 webIl sito si trova nella fase evolutiva più vivace da oltre 20 anni: produzione per tre marche, aumento della capacità di produzione fino al 40 percento e conversione dei processi aziendali a un sistema SAP. Alla fine del 2016 sono uscite dalle linee di montaggio di Feucht le prime macchine delle marche Fendt e Massey Ferguson del centro di competenze europeo per macchine da fienagione AGCO. Da allora il mix di marche è molto cambiato. Il numero totale delle macchie prodotte è fortemente aumentato e le macchine di maggiori dimensioni sono sempre più richieste. La capacità del sito di Feucht ha raggiunto il suo limite.

 

Spatenstich 3 webGiovedì 13 settembre 2018 è stato dato, in un clima di festa, il primo colpo di piccone per l'ampliamento dello stabilimento. Il ministro bavarese dell'economia, energia e tecnologia, Franz Josef Pschierer, il consigliere provinciale di Norimberga, Armin Kroder, e il sindaco di Feucht, Konrad Rupprecht, hanno dato, insieme ai dirigenti AGCO, il primo colpo di piccone per il nuovo capannone delle falciatrici.

 

Oltre che dall'andamento positivo del mercato, l'attuale crescita è sostenuta dalla strategia full line AGCO. “Grazie all'integrazione delle attività nel settore delle presse e dei rimorchi agricoli di Lely e delle affermate macchine da fienagione di Feucht, attualmente AGCO può fornire al mercato un'offerta molto attraente”, così il Dott. Rob Smith, Senior Vice President e general manager AGCO EME. “Con gli investimenti nel nostro centro di competenze europeo per macchine da fienagione di Feucht viene garantita la crescita pianificata per i prossimi anni.”

 

Il volume degli investimenti è di circa 10,5 milioni di Euro. Il nucleo è un nuovo capannone di montaggio di 4.000 m², i cui in futuro verrà prodotta la gamma completa di falciatrici. L'ottimizzazione del flusso di materiali è un altro punto importante per realizzare una maggiore capacità produttiva.

 

“Il nuovo layout dello stabilimento ci consentirà di produrre puntualmente le richieste delle singole marche e anche di operare in modo flessibile.” commenta Uli Nickol, general manager della AGCO Feucht GmbH mentre contempla con soddisfazione la riuscita cerimonia del primo colpo di piccone, con la partecipazione di rappresentanti della politica, di contatti con la realtà aziendale circostante e naturalmente dei dirigenti e dipendenti AGCO.

 

Ricerca macchinari

Larghezza di lavoro

Facciamo uso di cookie per migliorare e personalizzare i nostri siti e servizi. Questi comprendono i cookie dei siti social media di soggetti terzi, che possono tenere traccia del vostro utilizzo del nostro sito. Continuando la navigazione senza modificare le vostre impostazioni, acconsentite all'utilizzo di tutti i cookie sul nostro sito. È possibile modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento.